iRobot Roomba 866

/, iRobot, Senza Sacco/iRobot Roomba 866

Il modello Roomba 866, pur risalendo al 2015, rientra ancora tra i robot aspiranti migliori sul mercato. Del resto la serie 800 della iRobot, presenta prodotti eccellenti, in grado di surclassare quelli di numerose altre marche. Sicuramente il fatto di essere un apparecchio non troppo recente ha come vantaggio il prezzo, che è più accessibile rispetto ai modelli di ultima generazione.

Diciamo che è un prodotto che si difende bene, ma che presenta certamente delle tecnologie meno avanzate. Se, ad esempio, ci si sofferma ad analizzare le batterie ci si può facilmente rendere conto che sono vecchie e che non garantiscono un’autonomia prolungata nel tempo (non arriva a 2 ore). Ma vediamo quali sono le sue caratteristiche ed i difetti di tale tipo di robot aspirante, e a chi può rivelarsi utile.

ASSENZA DI ACCESSORI E BATTERIA POCO DURATURA

Il prezzo proposto per questo tipo di articolo aspirante è buono, se pensiamo al fatto che prevede alcune funzioni importanti, che, a parità di prezzo, non si trovano in numerosi altri robot presenti in commercio, come le spazzole anti-groviglio, l’indicatore di cassetto pieno ed il sistema di riconoscimento dello sporco ostinato.

Tuttavia, vi sono alcuni aspetti di Roomba 866 che non si dimostrano particolarmente efficienti, tra i quali spicca la batteria, che ha una durata inferiore alle tradizionali 2 ore. Mediamente, infatti, tale modello di robot aspirante può rimanere attivo per circa un’ora e mezza-un’ora e tre quarti, ma il tempo tende a ridursi, qualora lo sporco da trattare sia persistente. Ciò fa capire, che tale apparecchio non è consigliato in caso di abitazioni grandi, mentre è perfetto per appartamenti che hanno superfici ridotte o nel caso in cui si senta la necessità di pulire una stanza alla volta e non più ambienti in un’unica sessione.

Prima dell’acquisto, altro aspetto da considerare, è che nella confezione non vengono forniti accessori, tranne che la Home Base, necessaria per la ricarica. Roomba 866, in realtà, è compatibile con diversi prodotti iRobot, come varie tipologie di muri virtuali e con il telecomando IR, ma tali articoli devono essere acquistati separatamente, facendo lievitare notevolmente i costi. Dunque, a meno che non si sia alla ricerca di un robot aspirapolvere base, è meglio puntare a modelli più recenti, non solo più evoluti dal punto di vista tecnologico, ma anche più accessoriati.

iRobot Roomba 866
20 Recensioni
iRobot Roomba 866
  • Si sposta autonomamente, grazie alla tecnologia di navigazione iAdapt
  • Pulisce sotto e attorno ai mobili, tra i cavi lasciati a terra e non danneggia gli oggetti
  • Si ricarica automaticamente tra una sessione di pulizia e l'altra

OTTIME PRESTAZIONI PULENTI

Nonostante l’assenza di accessori e le batterie datate, bisogna dire che la pulizia effettuata da Roomba 866 è sicuramente ottimale, grazie ai sensori ottici ed acustici presenti sul dispositivo, i quali permettono di individuare le zone più sporche, che devono essere pulite in profondità e con maggiore cura. Tuttavia, è bene sottolineare che non riesce a rimuovere i residui troppo grandi, per i quali è necessario intervenire manualmente. Ciò ovviamente comporta un maggiore dispendio di tempo e di energie, ma non eccessivo, in quanto tutto il resto viene accuratamente deterso. Per tanto è sufficiente ripassare solo in pochi punti specifici.

É, invece particolarmente utile per pulire i battiscopa, in quanto è in grado di seguire bene i muri, aspirando anche lo sporco che si annida negli angoli. Inoltre, le 2 spazzole anti-groviglio AeroForce, a rotazione contrapposta, sono l’ideale per le case in cui si trovano tappeti dotati di frange o in cui vivono animali, che rilasciano peli, in quanto impediscono ingarbugliamenti ed eventuali blocchi della macchina. La manutenzione di tali elementi, poi, è minima e poco impegnativa, perfetta per chi conduce una vita frenetica.

Tra gli aspetti negativi relativi alla navigazione  vi è sicuramente il fatto che il robot Roomba 866 ha un sistema di orientamento casuale. Ciò implica che una volta eseguita la pulizia in corrispondenza dei muri di una stanza, il dispositivo inizia a muoversi senza un criterio particolare, raccogliendo lo sporco un po’ come capita, anche se, nella maggior parte dei casi, durante il periodo in cui la batteria rimane attiva, riesce a coprire tutte le zone degli ambienti. Del resto, i sensori di avvicinamento non sono molto efficaci, portando il robot a sbattere un po’ ovunque. Nonostante gli urti provocati non siano forti, è possibile che vengano attuati danni ad oggetti e mobili. Quindi, non è l’ideale per chi possiede case arredate con elementi fragili e di grande pregio.

VANTAGGI

  • Qualità di pulizia ottimale
  • Grazie alle funzioni integrate è possibile programmare le sessioni di pulizia e personalizzarle
  • Pulisce attorno e sotto i mobili, senza danneggiarli
  • É in grado di evitare scale ed altri dislivelli
  • Non è un robot particolarmente rumoroso
  • Il costo non è eccessivamente elevato

SVANTAGGI

  • La batteria ha una durata non troppo elevata
  • Non riesce ad aspirare residui di sporco pesanti
  • I sensori di avvicinamento non sono molto efficaci, per cui il robot sbatte un po’ in ogni dove, causando anche lievi danni a mobili ed oggetti
  • Nella confezione non si trovano accessori inclusi
iRobot Roomba 866
20 Recensioni
iRobot Roomba 866
  • Si sposta autonomamente, grazie alla tecnologia di navigazione iAdapt
  • Pulisce sotto e attorno ai mobili, tra i cavi lasciati a terra e non danneggia gli oggetti
  • Si ricarica automaticamente tra una sessione di pulizia e l'altra

SCHEDA TECNICA

  • Diametro: 35 cm
  • Altezza: 9,2 cm
  • Peso: 3,8 kg
  • Potenza: 33 W
  • Tecnologia aspirazione: AeroForce, senza sacco
  • Autonomia batteria: non arriva fino a 2 ore
  • Programmazione: sì
  • Tempo ricarica: 3 ore
  • Ritorno automatico alla base: sì
  • Muri virtuali inclusi: no

CONCLUSIONI SU IROBOT ROOMBA 866

Roomba 866 è forse il robot aspirapolvere migliore per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo. Infatti, non presenta una tecnologia di ultima generazione, ma garantisce un livello di pulizia davvero elevato, grazie alla presenza di una serie di importanti funzioni.

Sicuramente i problemi più significativi, che sono stati individuati da coloro che hanno avuto modo di provare, non solo tale prodotto, ma anche altri più evoluti della casa iRobot, sono le scarse prestazioni della batteria, che ha un’autonomia inferiore alle 2 ore, che in caso di abitazioni grandi è effettivamente troppo limitata. Tuttavia, anche i sensori di avvicinamento non sono molto efficaci, in quanto portano il robot a sbattere costantemente contro gli ostacoli, e nella confezione d’acquisto non sono inclusi accessori.

2018-08-30T15:55:12+00:00

Su questo sito i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy