Philips FC8820/01

Tra i robot aspirapolvere di fascia medio-alta si ritrova anche l’FC8820 della Philips, che è un prodotto di buona qualità, anche se non eccezionale. Sicuramente è utile per ridurre il carico di lavoro per quanto riguarda le pulizie casalinghe. Il prezzo non è troppo elevato, ma neanche irrisorio, per tanto, prima di procedere con l’acquisto vi consigliamo di leggere la nostra recensione, così da farvi un’idea più precisa dei vantaggi e degli svantaggi di questo dispositivo aspirante. Noi lo abbiamo testato e ne siamo rimasti abbastanza soddisfatti, in quanto non abbiamo rilevato troppi difetti. Se sieste interessati, dunque, proseguire con la lettura, oppure, andate direttamente alla parte delle conclusioni, così da avere delle informazioni più sintetiche, ma utili per attuare una scelta consapevole e mirata.

BUON ORIENTAMENTO E PULIZIA EFFICACE

Il dispositivo della Philips denominato FC8820 presenta un sistema di pulizia a 3 fasi, in grado di garantire un buon livello di pulizia. Le due spazzole lunghe rimuovono la polvere e lo sporco presenti sul pavimento, la bocchetta li raccoglie ed il panno ad aggancio perfeziona la pulizia, eliminando le particelle più piccole rimaste sulla superficie. Quello appena descritto è un sistema abbastanza efficace, ma non eccellente. Infatti, tale robot non è in grado di aspirare da terra i residui più grandi e pesanti, il che significa che deve essere supportato da altri metodi di pulizia, come scope o aspirapolvere.

Del resto, la potenza di aspirazione non è male, ma non è così efficace. Anche la modalità Turbo, che dovrebbe garantire una detersione intensiva, è un po’ deludente. Inoltre, la sua attivazione va a compromettere, senza motivo, vista la poca efficacia di azione, la silenziosità dell’apparecchio. Ottimo, invece, è il sistema di orientamento, in quanto il robot è abile nell’evitare gli ostacoli sia alla luce che al buio. Un aspetto da mettere in evidenza, è che non si avvicina molto alle pareti, ma riesce comunque a pulirle grazie alle spazzole laterali.

Philips FC8820/01
9 Recensioni
Philips FC8820/01
  • Sistema di Rilevamento Intelligente con 6 sensori per evitare gli ostacoli
  • Ritorna automaticamente alla docking station per la ricarica
  • Funzione TURBO per un'aspirazione ad altissima potenza

DISCRETA CAPACITÀ DI ADATTAMENTO

L’FC8820 della Philips può essere programmato settimanalmente ed è dotato di una batteria al litio a lunga durata (120 minuti), che gli consente di pulire, in un’unica sessione, buona parte della casa. Inoltre, una volta terminata la carica, fa ritorno alla docking station e vi rimane fino al recupero completo delle energie perdute. Tuttavia, è necessario sottolineare che il tempo di ricarica è eccessivo: si parla, infatti, di ben 4 ore.

Si rileva, invece, una certa capacità di adattamento, favorita dalla presenza di 4 modalità di pulizia. Quella rimbalzo fa in modo che il robot vada in linea retta e quando urta un oggetto, lo porta ad andare in un’altra direzione casuale. Un’altra prevede l’avvicinamento del dispositivo al muro, in modo da attuare una pulizia a filo parete. Si ricorda anche la modalità z, che spinge l’apparecchio ad assumere un andamento a zing zag, qualora si trovi ad operare in corrispondenza di una zona ampia. Ed infine, la modalità a spirale, che porta il prodotto aspirante a muoversi in maniera concentrica con un raggio crescente. Va però sottolineato che non sempre si riscontra una certa efficacia in queste funzioni messe a disposizione dal robot.

Tale articolo dell’azienda Philips, tuttavia, si adatta bene alle diverse superfici ed alla presenza di eventuali tappeti. Il che non è poco, visto che buona parte dei robot aspirapolvere hanno difficoltà in tal senso.

VANTAGGI

  • Estremamente leggero
  • Poco rumoroso
  • Possibilità di programmazione settimanale
  • Batteria a lunga durata
  • Si adatta ai diversi tipi di superfici e anche ai tappeti
  • Buon livello di pulizia

SVANTAGGI

  • Potenza di aspirazione da migliorare
  • Non è in grado di aspirare i residui di sporco più pesanti
  • Tempo necessario per la ricarica eccessivo
Philips FC8820/01
9 Recensioni
Philips FC8820/01
  • Sistema di Rilevamento Intelligente con 6 sensori per evitare gli ostacoli
  • Ritorna automaticamente alla docking station per la ricarica
  • Funzione TURBO per un'aspirazione ad altissima potenza

SCHEDA TECNICA

  • Altezza: 8 cm
  • Diametro: 33 cm
  • Peso: 1,95 kg
  • Autonomia: fino a 2 ore
  • Programmazione: sì
  • Tempo di ricarica: 4 ore
  • Capacità del cassetto: 0,4 l
  • Ritorno automatico alla base: sì
  • Muri virtuali inclusi: sì (1)
  • Potenza: 30 W
  • Rumorosità: 63,4 dB

CONCLUSIONI SU PHILIPS FC8820

Il dispositivo FC8820 della Philips è all’altezza delle aspettative. Il rapporto qualità-prezzo, infatti, è buono e non è fuorviante. Possedere questo prodotto vuol dire avere a disposizione un reale aiuto per ridurre la fatica ed il tempo necessario per le pulizie. Certo, non è perfetto, come dimostra il fatto che non riesca ad aspirare del tutto i residui di sporco, soprattutto quelli pesanti, in quanto la potenza non è altissima. Ma si difende bene, soprattutto perché presenta veramente pochi difetti. Il più evidente, con tutta probabilità, è quello legato al tempo di ricarica, che è eccessivo, e rende difficile al dispositivo riuscire a fare 2 cicli di pulizia giornalieri. Tuttavia, bisogna ricordare che ha un’ottima autonomia, che gli permette di operare senza interruzioni per almeno 2 ore. In generale, dunque, si può affermare che non ha qualità eccelse, ma neanche negative, per tanto ci sentiamo di consigliarlo a tutti coloro che desiderano acquistare un robot aspirapolvere di fascia media, al fine di usufruire di un prodotto buono e economicamente conveniente.

2018-09-05T11:56:54+02:00